Home Recensioni

Recensioni

SLIDER-BLIND-DATE-WITH-A-BOOK-

Blind date with book. Il libro celato

0
Di Paola Casulli | Ero di ritorno a casa dalla città dove mi ero recata per lavoro. Il viaggio prevedeva una coincidenza e per il prossimo treno c’era da attendere una mezz’ora buona. La libreria è proprio...

VARIAZIONE MADRE, Federico Preziosi

0
Leonardo scriveva che il buon pittore deve rappresentare essenzialmente due cose: il personaggio e ciò che egli pensa”, “l’omo e il concetto della mente sua”. È così per Federico Preziosi, buon poeta, che tratteggia le...

Brevemente risplendiamo sulla terra

0
Brevemente risplendiamo sulla terra, romanzo d'esordio del poeta vietnamita/americano, Ocean Vuong

Ucronìa, come tutto si generò dal nero

0
Vuoto e mortifero al colore nero spesso si associa il sonno, i sogni,...
Mat Reding @unsplash

E SIA, la riva sicura di un verso

0
“A volte succede, improvvisamente, inaspettatamente. Si percepisce un suono dietro tutto il rumore, ci si ferma e si ascolta. Nell’eccesso del mondo si trova nella musica uno spazio libero in cui, fosse anche solo...

ONE with Nature

0
L’industria mondiale dell’immagine digitale ha oggi un impatto enorme sul nostro modo di percepire la natura. Sommersi come siamo da miliardi di immagini, la natura è ostentata e venduta in immagini-paesaggio, foto-paesaggio, film-paesaggio, natura-cartolina,...

Il ramo più preciso del tempo

0
Alcuni tempi ci annegano. Altri no. Non c’è forse un tempo magnanimo che scorre nel luogo sacro, una sorta di città d’oro dove piccole contrade di speranza tracciano il modo di riattivare simboli sepolti nella...

Mistica del Quotidiano

0
Non riguarda il corpo né la mente, questa seconda raccolta poetica di François Nédel Atèrre. È una ricerca del vuoto saturo di pienezza, di un intorpidimento dell’essere per liberare forze nascoste e spezzare il...

Del distacco e altre impermanenze – Ketti Martino

1
È seduta di fronte a me, Ketti. Ad un piccolo tavolino di un caffè in piazza Dante. Circondate dalle ali ricurve dell’emiciclo vanvitelliano, un guscio di rossi e grigi di pura bellezza, parliamo di...

Indivisibili, film di una favola nera

0
Ho visto “Indivisibili” un anno dopo la sua uscita in sala, in una notte ancora torrida di fine agosto, in cui non riuscivo a dormire. Terminato il film non ho più potuto prendere sonno...